Prevenzione della corruzione-Whistleblowing

Whistleblower è il dipendente di un'amministrazione che segnala agli organi legittimati ad intervenire le violazioni o irregolarità commesse ai danni dell'interesse pubblico.
La Legge 30 novembre 2017, n. 179 “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale 14 dicembre 2017, n. 291 ha modificato l'articolo 54-bis del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, in materia di tutela del dipendente o collaboratore che segnala illeciti.
Nella pagina sono disponibili:

Inoltre, l'ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione), con un Comunicato del Presidente in data 6 febbraio 2018, ha informato che a partire dall'8 febbraio è operativa l'applicazione informatica Whistleblower per l'acquisizione e la gestione, nel rispetto delle garanzie di riservatezza previste dalla normativa vigente, delle segnalazioni di illeciti da parte dei pubblici dipendenti (clicca qui per accedere all'applicazione informatica Whistleblower)
Descrizione File
Nessun documento caricato per la categoria selezionata
torna all'inizio del contenuto